online store for every kind of maker

Costruire una stampante 3D: configurazioni generali Marlin

Costruire una stampante 3D: configurazioni generali Marlin

configurazioni-generali-marlin

Per creare un nuovo progetto (dop aver fatto un backup dell’esistente come spiegato nel precedente articolo “La scheda, Marlin e l’Arduino IDE“) dobbiamo creare una cartella con tutti i files Marlin, il cui nome sarà lo stesso del file di progetto (la desinenza può essere .ino oppure .pde) da aprire con l’ambiente di sviluppo.
Ad esempio, per la nostra nuova stampante, apriamo il file mini_banana.ino nella cartella mini_banana (da qualche tempo stiamo fantasticando sul chiamarla Mooffa, un’idea per me spettacolare di un mio geniale amico).
Aprendo questo file nell’ambiente compariranno tutti i files che il progetto include, che solitamente hanno desinenza .h.
Tutto il nostro lavoro si svolgerà nel file configuration.h: apriamolo e cominciamo a sporcarci le mani con le configurazioni generali Marlin.

Velocità di comunicazione fra scheda e computer: il baudrate
Ci sono due velocità usate comunemente dal software di stampa 3d, 115200 e 250000. Per capire quale delle due è corretta basterà fare successivamente una prova (per ora verificate che la più alta sia decommentata, come nella porzione di codice qui sotto).

#define BAUDRATE 250000
//#define BAUDRATE 115200

Definire la scheda madre
Appena sotto la riga che riporta #define MOTHERBOARD nel file è presente già una lista di schede elettroniche compatibili, ci basterà cercare la nostra (la 33) e completare la riga con il numero corretto.

#define MOTHERBOARD 33

verificando che tutte le altre siano commentate come abbiamo imparato con nell’articolo precedente Costruire una stampante 3D: l’indispensabile arma dei commenti nel codice.

Il numero di estrusori
Se utilizziamo più di un estrusore lo dobbiamo definire qui. Un piccolo appunto: non entriamo in questo articolo nei dettagli di configurazione per gli estrusori multipli, e per ora ci comportiamo come se ne avessimo uno solo.

#define EXTRUDERS 1

Qui trovate il link alla Minitronics V1.1 e alla Megatronics V3.1 nel nostro piccolo store: sono entrambe schede che utilizziamo per le nostre stampanti 3D, ci troviamo benissimo e le loro caratteristiche valgono la lettura.

Per comodità, ecco qui i link a tutti i post pubblicati fino ad ora di questo minicorso:

Costruire una stampante 3D: guida al firmware Marlin, parte prima
Costruire una stampante 3D: la scheda, Marlin e l’Arduino IDE
Costruire una stampante 3D: configurazioni generali Marlin
Costruire una stampante 3D: l’indispensabile arma dei commenti nel codice
Costruire una stampante 3D: controllare la temperatura con Marlin
Costruire una stampante 3D: come configurare gli endstop?
Costruire una stampante 3D: capire la direzione dei motori stepper
Costruire una stampante 3D: configurare gli assi

Alla prossima!

0 Commenti

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Non c'è bisogno del permesso di nessuno per fare grandi cose. Massimo Banzi