online store for every kind of maker

Vuoi testare le prestazioni di una stampante 3D? Ecco come fare

prestazioni di una stampante 3D

Come posso fare a testare le prestazioni di una stampante 3D? Se ve lo state domandando in questo momento, siete davvero molto fortunati. Proprio in concomitanza con la pubblicazione da parte della rivista Make: della ‘Guida alla stampa 3D‘  di cui abbiamo parlato alla fine dello scorso anno, infatti, Andreas Bastian  – ricercatore, progettista, nonché uno degli autori di Make: (giusto per non farsi mancare nulla) – ha rilasciato un test a cui potrete sottoporre la vostra macchina per valutarne le prestazioni.

Come già aveva fatto Make: per stilare la sua classifica, anche Andreas Bastian basa il suo test su una serie di parametri (che in linea di massima corrispondono a quelli visti in questo post).

Parametri per testare le prestazioni di una stampante 3D

1. Dimensional Accuracy test (occorrono circa 0,99 m di filamento)
1_Dimensional Accuracy test

2. Bridging test (occorrono circa 1,54 m di filamento)
2. Bridging Performance

3. Overhang test (occorrono circa 2,00 m di filamento)
3. Overhang Performance

4. Negative Space Tolerance test (occorrono circa 2,54 m di filamento)
4. Negative Space Tolerances

5. Retraction Performance test (occorrono circa 0,52 m di filamento)
5. Fine Positive Space Features Performance

6. XY Resonance test (occorrono circa 0,95 m di filamento)
6. Mechanical Resonance in XY

7. Z Resonance test (occorrono circa 2,64 m di filamento)
7. Mechanical Resonance in Z

Tenete inoltre presente che per effettuare questo test dovrete lasciare i settaggi di default relativi a velocità e temperatura e impostare l’altezza di ogni layer a 0,02 mm.
È infine consigliato di utilizzare lo stesso filamento se si testano più stampanti 3D.

Pronti per iniziare il test?
Sul sito di Make: troverete le istruzioni di massima.
Su Youmagine.com, invece, sarà possibile scaricare gratuitamente i file di stampa.

Buon lavoro!

0 Commenti

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Non c'è bisogno del permesso di nessuno per fare grandi cose. Massimo Banzi